fbpx
Il successo di un brand: ecco i segreti
19831
post-template-default,single,single-post,postid-19831,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.4,vc_responsive,elementor-default
 
brand di successo

Brand positioning per il successo aziendale

Il successo di un brand: ecco i segreti

Molte volte ti sarà capitato di chiedere a te stesso: cos’è che per i potenziali clienti rende un brand unico, desiderabile e irrinunciabile rispetto ad altri presenti sul mercato? E ancora… Cosa determina il successo o l’insuccesso di un’azienda? Per rispondere a queste due domande dobbiamo parlarti del brand positioning. Di cosa si tratta?

Cos’è il brand positioning? Parliamo del marketing mix

Ne abbiamo parlato più volte e, pertanto, oggi ti faremo un piccolo riassunto, ma potrai comunque trovare tantissime altre informazioni all’interno del nostro blog, in particolare QUI.

Marketing mix

Ogni impresa, al fine di avere successo, si impegna a ricercare il modo in cui occupare uno spazio nella mente e nei desideri dei potenziali clienti.

Per ottenere questo risultato e raggiungere importanti obiettivi, saranno attivate tutte le risorse del marketing mix.

Il marketing mix si occupa del posizionamento oppure del ri-posizionamento di un marchio (se questo è già esistente) sul mercato. Come dice Wikipedia, si tratta del “complesso delle tecniche e degli strumenti necessari al raggiungimento di determinati obiettivi di marketing”.

Potenzialità del brandPer farti un esempio del ruolo del brand positioning, possiamo dirti che questo metterà in rilievo tutte le principali caratteristiche della tua azienda (ovvero quelle che un cliente vuole conoscere per riuscire a fidarsi e per preferirla rispetto ad altre): la funzionalità, l’innovazione e la bellezza del tuo brand, che non è altro che una particolarità che gli altri non hanno – ciò che lo differenzia da tutti gli altri.

Le basi per creare strategie che portano un brand verso il successo

Per scalare le vette del mercato e arrivare fino in cima, occorrono necessariamente alcuni requisiti e strategie con le quali potrai creare il tuo personale/professionale/aziendale marketing mix per il brand positioning. Vediamo nel dettaglio i tre punti chiave e dei consigli per elaborare le strategie giuste…

1.Devi essere diverso
Nella nostra epoca, definita “multimediale”, distinguersi dalla concorrenza non è facile. Oggi, tra l’altro, la pubblicità non è più dominio solo delle grandi aziende: internet permette a tutte le imprese, anche alle più piccole, di crearsi uno spazio pubblicitario. Per diversificarsi dalla concorrenza occorrono quindi alcuni elementi fondamentali:

• creare un tipo di pubblicità che catturi l’attenzione dei clienti,
• riuscire a offrire un prodotto oppure un servizio originale e unico,
• comunicare in modo creativo, moderno e diverso dagli altri.

Prendere spunto dalla concorrenza non è vietato, ma alla fine, se vorrai farti notare in mezzo a tante aziende (o a tanti professionisti) del tuo stesso settore, dovrai sempre elaborare qualcosa di tuo.

2.E la specializzazione?
A volte si potrebbe pensare che specializzarsi solo in una determinata cosa penalizzi un marchio, in quanto questo porterebbe a raggiungere solo una specifica categoria di potenziali clienti. Tuttavia, non è così: se esamini bene la questione, noterai che specializzarsi in un settore (o nella vendita di un particolare prodotto o servizio) può rivelarsi ottimale per il brand positioning. Inoltre, non è detto che non si possa proporre la stessa cosa a diverse tipologie di clienti!

3.È importante essere rilevante
Ultimo punto chiave del brand positioning efficace è “essere rilevante”. Prima di impegnarsi nell’impresa, infatti, è necessario sondare il terreno e domandarsi se c’è un effettivo interesse verso l’offerta di beni o servizi che andrai a proporre in un determinato territorio. Più è alta la domanda, più risulterai rilevante e più potrai puntare su un ampio target di clienti. Il risultato sarà a dir poco eccezionale!

Rifletti su questi tre punti chiave e inizia a elaborare le tue strategie di brand positioning pensando ai modi migliori per evidenziare le principali caratteristiche della tua attività.

Se hai bisogno di una mano, sai dove trovarci… e ben presto torneremo con altri consigli e con valide strategie da mettere in atto al più presto.

Vuoi-maggiori-info-agenzia-di-comunicazione

LEGGI GLI ALTRI ARTICOLI

Commenti

Commenti