fbpx
Come superare il blocco dello scrittore (del web)?
20670
post-template-default,single,single-post,postid-20670,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.4,vc_responsive,elementor-default
 

Idee per il blog

Come superare il blocco dello scrittore (del web)?

Ci chiediamo tutti quale strana invenzione sia il blocco dello scrittore, finché non ne siamo coinvolti in prima persona. Per quanto possa sembrare assurdo, almeno una volta nella vita ti potrà capitare di trovarti davanti alla pagina bianca e non riuscire a pensare a nulla di interessante.

Tuttavia, nel mondo di oggi, dove i blog sono un mezzo di comunicazione molto potente, non possiamo di certo permetterci il lusso di bloccarci e non inserire aggiornamenti per troppo tempo!

Cosa può causare il blocco dello scrittore del web?

Questo potrebbe comportare una riduzione del traffico e, se il blog è collegato a un business (e-commerce, negozio o anche pubblicità e affiliazioni online), potrebbe anche comportare un calo dei guadagni. Perciò, diamoci da fare: come superare il blocco dello scrittore?

Che tu sia un autore, un copywriter, un blogger o uno scrittore freelance, ecco alcuni consigli che potranno esserti utili per liberare la mente e trovare spunti per il tuo nuovo lavoro.

Che cosa cercano i lettori sul web?

Quando si ha un blocco, non dobbiamo concentrarci su di esso, ma piuttosto metterci a osservare quello che si trova intorno a noi… L’ispirazione arriverà! Pertanto, per prima cosa, dovresti iniziare a navigare online, visitando i siti web che ritieni validi e i social network.

KeywordsQuesto ti sarà utile per capire quali sono i trend del momento e per annotarti le idee migliori. Facebook, se ben utilizzato, è una miniera d’oro che puoi sfruttare, partendo da:

• i video che trovi sulla sezione Watch;
• le pagine con più follower e i loro ultimi articoli pubblicati;
• i post che riguardano il lavoro sul web;
• le immagini più condivise fra i tuoi follower e i tuoi fan, oppure semplicemente fra i tuoi amici più stretti.

L’aiuto di Google

Il motore di ricerca Google è un altro alleato per le tue idee: Google Trends, ad esempio, può aiutarti a comprendere quali sono le parole chiave, gli argomenti e i siti web più cliccati, dandoti un punto di partenza per il tuo lavoro. Per superare il blocco dello scrittore, internet è un ottimo alleato.

Mindmap

Sviluppa un’idea partendo da una keywords

Se sei riuscito a trovare una parola chiave sulla quale poter sviluppare il tuo testo, allora puoi procedere raggruppando tutti i blog che scrivono di questo argomento, cercando di trarne qualche spunto. Per una visione più ampia, cerca nuovi stimoli anche da autori stranieri: potrebbero trattare sotto una nuova luce un argomento già trattato più volte nel nostro Paese.

Crea, dunque, una mappa concettuale attorno alla tua keyword, per verificare i contenuti del tuo futuro scritto. Se hai bisogno di altre informazioni o di dati statistici, affidati alle infografiche: esistono siti in cui poter cercare tantissimi spunti. Inoltre, Pinterest è una piattaforma ricca di infografiche che potrebbero tornarti utili nei momenti di crisi.

Utilizza sempre fonti accreditate e lasciati ispirare dai tuoi siti preferiti

A volte si vuole sorprendere i lettori in maniera spropositata, dando vita a false informazioni sul tema. Anche se tu non vuoi farlo, perché sai che non è eticamente corretto, non mancano le persone che lo fanno. Perciò, attenzione alle fake news. Adesso sono sicuramente diminuite ma non sono scomparse. Usandole come fonti, potresti chiaramente perdere di credibilità. Quindi, occhi aperti!

Il modo migliore 

Per superare il blocco dello scrittore, lasciati ispirare dalle tue pagine web preferite, che conosci bene. Se hai bisogno di nuovi siti che ti aiutino nella ricerca, fai affidamento su feedly.com: basterà scrivere la tua parola chiave, o l’argomento di tuo interesse, per trovare nuovi blog dai quali prendere ispirazione. Insomma, un blocco non dura per sempre e il tuo blog non è di certo a rischio!

Vuoi-maggiori-info-agenzia-di-comunicazione

LEGGI GLI ALTRI ARTICOLI

Commenti

Commenti