fbpx
Email marketing efficace: i consigli da non sottovalutare
19278
post-template-default,single,single-post,postid-19278,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.4,vc_responsive,elementor-default
 
email marketing

Email Marketing efficace

Email marketing efficace: i consigli da non sottovalutare

L’email marketing è una delle strategie più efficaci per riuscire a fidelizzare i propri clienti. Questo strumento fa infatti parte delle migliori tecniche di direct marketing.

Nel tempo, abbiamo sostituito l’utilizzo di materiali cartacei, come flyer e dépliant, con la posta elettronica: più economica, più veloce, monitorabile e completamente personalizzabile in base al target di mercato.

Sebbene sia stata già etichettata da molti come “obsoleta”, secondo le ultime ricerche condotte da MagNews, l’email marketing è ancora uno degli strumenti più efficaci per generare lead e conversioni. Non a caso, circa il 64% delle aziende lo utilizza per la lead generation e per aumentare le proprie vendite.

Ma come possiamo sfruttare nel modo migliore tutte le enormi potenzialità offerte da questo interessante, versatile e conveniente strumento di marketing? Vediamo alcuni suggerimenti da non trascurare assolutamente.

4 consigli per sfruttare al meglio l’email marketing

1. Attenzione all’oggetto delle email

La prima cosa che il cliente vedrà quando riceverà la tua newsletter è l’oggetto. Per questo motivo, è importante prestare particolare attenzione a questo elemento, in quanto può fare davvero la differenza tra una campagna di email marketing di successo e una poco efficace.

L’oggetto deve essere coinciso e, allo stesso tempo, stimolare la curiosità dell’utente per convincerlo ad aprire il messaggio. Attenzione però a non esagerare: non dobbiamo rischiare che il nostro messaggio venga scambiato per spam!

Email su Smartphone2. Le email mobile-friendly

Negli ultimi anni, il numero di utenti che consulta la propria casella di posta elettronica dallo smartphone è vertiginosamente aumentato. È quindi chiaro che inviare ai propri iscritti una newsletter non ottimizzata per la visualizzazione da dispositivi mobili può rivelarsi un grande errore.

È fondamentale inoltre tenere a mente che sull’anteprima delle email visualizzate da smartphone vengono mostrati solo i primi 30 caratteri dell’oggetto. In più, la lettura di email troppo lunghe può risultare difficoltosa da dispositivo mobile. Inviare messaggi con oggetto e testi coincisi e immagini chiare è pertanto la chiave del successo dell’email marketing al giorno d’oggi.

Attenzione anche al layout: evita di utilizzare una grafica troppo appariscente, preferendone una semplice, professionale e facilmente navigabile (in particolare quando sono presenti collegamenti ipertestuali).

Personalizzare le Email
3. Sfrutta l’opportunità di inviare email personalizzate

L’email marketing offre la straordinaria opportunità di costruire una relazione one-to-one con il cliente che riceve il messaggio. Cercare di inviare email personalizzate su base demografica è quindi importantissimo: un utente che riceve un messaggio contenente il proprio nome oppure specificatamente dedicato alla sua fascia di età, localizzazione o abitudini d’acquisto sarà più portato ad aprire il messaggio e ad interagire con esso.

4. Email marketing e social media: una combinazione vincente!

Grazie ai nuovi strumenti di email marketing oggi a disposizione, è possibile sfruttare l’invio di messaggi di posta elettronica per acquisire nuovi followers e iscritti ai propri canali social, così da accrescere la propria community e spronare la condivisione di contenuti. In questo modo, sarà possibile unire questi due efficaci mezzi di promozione per incentivare le conversioni e fidelizzare ulteriormente i propri clienti.

E infine, non dimenticare la call-to-action!

Per riuscire ad organizzare una campagna di email marketing vincente è necessario considerare il suo scopo finale. Vuoi vendere un determinato prodotto? Vuoi incentivare l’iscrizione ai canali social? Vuoi aumentare il traffico in entrata al tuo sito? Vuoi condividere informazioni su nuove offerte e/o mostrare la presentazione di un nuovo prodotto? Una volta stabilito l’obiettivo finale della campagna, includi nell’email una call-to-action efficace proprio come faresti alla fine di una landing page o di una scheda prodotto/servizio.

Alcuni esempi:
Clicca qui e scopri tutte le novità!
Approfitta anche tu della nuova offerta!
Non perderti la promozione di oggi: scopri di più!
Affrettati e scopri l’offerta prima che scada!

In questo modo, potrai stimolare i tuoi destinatari all’azione e, se avrai seguito anche gli altri consigli e offerto validi contenuti, saranno moltissimi coloro che faranno quello che desideri aiutandoti così a raggiungere i tuoi obiettivi di business proprio grazie all’email marketing!

Vuoi-maggiori-info-agenzia-di-comunicazione

LEGGI GLI ALTRI ARTICOLI

Commenti

Commenti