fbpx
Facebook per aziende: gli errori da evitare
20074
post-template-default,single,single-post,postid-20074,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.4,vc_responsive,elementor-default
 

Facebook per aziende

Facebook per aziende: gli errori da evitare

Usare Facebook per promuovere la tua azienda è sempre un’ottima soluzione. Infatti, al giorno d’oggi, chi è che non è iscritto al social di Mark Zuckerberg? Ben poche persone! Questo significa che la maggior parte dei tuoi potenziali clienti è proprio là, a destreggiarsi tra le tante notifiche, i messaggi, i nuovi amici e i post da condividere. In poche parole, essere presenti sulla piattaforma è praticamente fondamentale. Tuttavia, ci sono una serie di errori da non commettere. È giusto che tu li conosca… prima che sia troppo tardi!

2 errori molto comuni da evitare sempre e comunque!

Prima di cominciare, facciamo una piccola premessa: anche se li avessi commessi, puoi sempre rimediare. Quindi, non demordere. In ogni caso, alla fine ti daremo qualche consiglio da non sottovalutare, che ti aiuterà non solo a non sbagliare, ma anche a riprenderti nel caso l’avessi già fatto e, ovviamente, a ottenere un maggior successo su Facebook.

Cosa vogliono i clienti

Errore n.1: Non accontentare i clienti

Quando un cliente ti scrive su Messenger, cerca di essere più esaustivo che puoi. Le persone, soprattutto quando chiedono, desiderano ottenere una risposta immediata (o quasi).

Se ad esempio avessi un bar e ti chiedessero un menu, sarebbe meglio inviare la foto o un link diretto a chi ti ha contattato, piuttosto che mandare i tuoi potenziali clienti “alla ricerca” del menu sul tuo sito web. La differenza è poca, lo sappiamo, ma un cliente desidera essere sempre accontentato e ricevere soluzioni “più semplici”.

In fondo, anche tu sei a tua volta un cliente… Quindi lo sai! Sai come ci si sente quando ottieni proprio le risposte che volevi. Quando invece ti rispondono restando sul vago, ti danno l’idea di non avere voglia di lavorare… Non è vero? Di sicuro, tu non vuoi dare questa impressione!

Fanpage

Errore n.2: Inserire informazioni incomplete

Ok, dobbiamo incuriosire l’utente, ma dobbiamo anche dargli modo di capire a cosa andrà incontro cliccando: se dopo aver letto un post su Facebook, si ritrovasse su una pagina che non ha nulla a che fare con i suoi interessi, nella sua mente darebbe la colpa a te e potresti anche aver perso un cliente!

Quindi, non dimenticare di essere chiaro e trasparente, di spiegarti e di dare informazioni corrette e più complete possibile.

Lo stesso vale per le informazioni di contatto: se Facebook ti dà una pagina apposita, perché non dovresti riempirla come si deve? Certamente, un cliente interessato ai tuoi prodotti andrà a leggere attentamente ciò che hai scritto: desidera trovare orari, indirizzo, sito web, numero di telefono… Tra l’altro, più elementi esaustivi ci saranno, più apparirai autorevole, affidabile e professionale agli occhi dell’utente.

Ma c’è anche un terzo errore… Non avere una strategia!

Questo è l’errore più comune, e anche il più grave. Anche se esiste “Facebook per aziende” e se è permesso avviare sponsorizzazioni, non significa che sulla piattaforma si debba fare solamente pubblicità! Infatti, ogni brand dovrebbe fare di tutto per attirare nuovi clienti e farsi conoscere, e per fidelizzare la clientela attuale. Il modo migliore per farlo è studiare il target di riferimento (i tuoi potenziali clienti) e capire quali sono gli interessi e le informazioni ricercate, quali sono le esigenze e le problematiche da risolvere (in qualche modo collegate alla tua attività).

Dopo aver creato una lista di argomenti, sarà possibile creare un ottimo piano editoriale (comprendente anche i post del blog aziendale), tanti contenuti di qualità da condividere e un accurato calendario di pubblicazione. Sarà necessario essere molto attivi sulla pagina di Facebook, coinvolgere gli utenti e fornire sempre informazioni di valore.

In pratica, è necessaria una strategia personalizzata e finalizzata al raggiungimento di specifici obiettivi. Quindi, a questo punto, ti chiediamo: quali sono i traguardi che vorresti raggiungere utilizzando Facebook al meglio? Raccontaci la tua azienda e parlaci dei risultati che vuoi ottenere… Alla strategia vincente ci pensiamo noi!

Vuoi-maggiori-info-agenzia-di-comunicazione

LEGGI GLI ALTRI ARTICOLI

Commenti

Commenti