fbpx
5 regole per migliorare il tuo processo di vendita online
19419
post-template-default,single,single-post,postid-19419,single-format-standard,op-plugin,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.4,vc_responsive
 
e-commerce

E-commerce Vincente

5 regole per migliorare il tuo processo di vendita online

In un mondo fortemente informatizzato, globalizzato e drasticamente segnato dalla crisi economica, l’e-commerce (il commercio online) è la via più veloce e comoda sia per il venditore che per l’acquirente. Esistono portali online per qualsiasi tipo di prodotto, dall’elettronica all’abbigliamento, dai viaggi fino alla spesa alimentare, il tutto si attiva stando comodamente seduti sulla poltrona di casa nostra.

Fin qui nulla di nuovo per noi fruitori del web del terzo millennio. Ma ti sei mai chiesto/a cosa faccia davvero la differenza in fatto di vendita online? Perché alcuni siti internet sono più in voga di altri? Perché dei prodotti vengono più facilmente riconosciuti o posti all’attenzione di chiunque? Perché ci sono venditori che meglio riescono ad avere degli acquirenti, ed altri no?

Le motivazioni sono piuttosto complesse, ma qui provvederemo a riassumerle e a darti poche e semplici linee guida utili per migliorare il tuo processo di vendita online. Ovviamente, sono solo alcune delle possibilità, ma sicuramente sono una base da cui partire con il piede giusto!

Rapidità e semplicità: i primi passi per un miglior processo di vendita online

La prima semplice regola è essere veloci: sì, perché il commercio online nasce proprio come il mezzo più rapido possibile per fare acquisti, senza dover uscire dalle nostre case.

Sito web veloceUn sito web lento non è sicuramente sintomo di semplicità e comodità, né tantomeno invoglierebbe chiunque a farti visita e ad acquistare, senza contare che un qualsiasi acquirente, in attesa del caricamento del tuo sito, potrebbe decidere di cambiare idea, svuotare il carrello ed andare altrove.

La seconda regola è quella di semplificare i contenuti: sei mai approdato/a su un sito incomprensibile, caotico e dove rischi di perdere la bussola?

Il tuo sito di vendita online deve essere sempre intuitivo, ordinato, semplice e dotato di una sitemap.

Esperienza di navigazione

In questo modo, offrirà un’ottima esperienza di navigazione e d’acquisto e si presenterà perfettamente accessibile anche per i robot di Google che devono scansionare ogni pagina web per realizzare i loro risultati della ricerca.

Ma quali sono le altre regole utili per migliorare il tuo processo di vendita online e ottimizzare i risultati del tuo e-commerce?

Dalle strategie delle grandi aziende di vendita online al marketing efficace per tutti noi

La terza regola da seguire è… long tail (letteralmente coda lunga). È una strategia economica e commerciale che permette di ricavare ingenti guadagni, non solo con la vendita di molte unità di un numero limitato di best-seller, ma persino vendendo pochissime unità di una fetta enorme di tantissimi prodotti.

Questa strategia è usata da siti web di enorme portata, come Wikipedia, Amazon.com, Netflix, iTunes Store, ecc. Ti consigliamo di studiarla e applicarla anche alla tua attività!

La quarta regola (importantissima) può essere racchiusa in una sola parola: marketing. Questo concetto, molto in voga, indica semplicemente la commercializzazione e il modo in cui essenzialmente viene fatta una vendita, la sponsorizzazione e le strategie correlate, e si svolge su più fronti.

Per incrementare le vendite online è possibile avvalersi del marketing di contenuti (ovvero permettere a ciò che vendiamo di attrarre di per sé un acquirente grazie ad un blog ottimizzato per i motori di ricerca e ben curato), marketing sui social network (non solo con condivisioni e pubblicazioni, ma persino attraverso interazioni, inserzioni e banner pubblicitari), marketing con affiliazione o partnership (contratti tra più aziende che condividono interessi al fine di generare un comune guadagno).

La quinta ed ultima regola è: ricordare che non tutto ciò che si vende è adatto ad un determinato periodo di vendita o a determinati standard di fruitori. Anche per la vendita online, esiste una stagionalità da non sottovalutare. In ogni mese e in ogni periodo dell’anno ci sono dei trend da cavalcare con intelligenza e rapidità!

Vuoi-maggiori-info-agenzia-di-comunicazione

LEGGI GLI ALTRI ARTICOLI

Commenti

Commenti