fbpx
Pagina Facebook: l’addio al tasto “mi piace” - Seo Siti Marketing
21163
post-template-default,single,single-post,postid-21163,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.4,vc_responsive,elementor-default
 

Pagina Facebook: addio al tasto “mi piace”

Pagina Facebook: è il momento dell’addio al tasto “mi piace”

Non ce l’aspettavamo ma è successo: dai piani alti del noto social di Mark Zuckerberg è arrivata la notizia ufficiale relativa all’addio al tasto “mi piace”. Questo non vale per i tuoi post, ma solamente per quanto riguarda i fans della tua pagina Facebook. In ogni caso, non preoccuparti!

Facebook box

Dal tasto like al tasto “Segui”

Secondo molti si sta chiudendo un’era e sicuramente non possiamo andare contro questa affermazione. Infatti, il tasto mi piace è ciò che da sempre contraddistingue questo social, in particolare quando si tratta di una fanpage.

Il pollice in su è stato un simbolo e anche un vantaggio per ogni pagina Facebook, aziendale e non. Purtroppo, però, secondo i creatori non è più user-friendly com’era una volta.

L’obiettivo della piattaforma è costantemente quello di proporre un social capace di soddisfare appieno le aspettative di ogni utente. Questo, a detta degli esperti, sembrerebbe non accadere più per quanto riguarda il tasto mi piace. Quindi d’ora in poi si passerà al pulsante “Segui”.

Cosa succederà allora alla tua pagina Facebook?

Non preoccuparti per la tua fanpage. Quando gli utenti l’apprezzeranno non metteranno più mi piace ma faranno semplicemente il “follow” alla tua pagina, proprio come accade su Instagram. Per quanto riguarda i post, fortunatamente, le cose non cambieranno: il pollice in su e le varie reactions continueranno a rimanere alla portata di ogni utente. Questa è certamente una buona notizia, non è vero?
logo Facebook

Questa scelta migliorerà davvero l’user experience sul social?

Secondo Mark Zuckerberg e i suoi collaboratori questa è una buona idea: è una scelta che potrà semplificare il modo in cui gli utenti seguono le pagine che preferiscono. Noi iscritti e fruitori non possiamo fare altro che accettare questa idea anche perché, in fondo, poco cambierà.

Infatti, un follower è comunque un utente interessato ad una determinata pagina Facebook. Cliccando o facendo un tap su “Segui”, potrà comunque visualizzarne gli aggiornamenti ogni volta che verrà pubblicato un nuovo contenuto. Quando gli utenti seguiranno la tua page, un’ottima user experience dovrai offrirla tu con post interessanti, pensati appositamente per i tuoi followers. In questo modo potrai conquistarli e fidelizzarli… e dopo un po’ ti dimenticherai che prima c’era il like alla pagina e ora non c’è più!

Non solo addio al mi piace: in arrivo altre novità per ogni pagina Facebook

Oltre all’eliminazione del tasto per il like alla pagina, i creatori di Facebook stanno pensando di apportare altre novità alla piattaforma. Si dice infatti che stiano ponderando una vera e propria rivoluzione del design. L’intento è sempre quello di offrire quel qualcosa in più agli utenti, ma anche agli amministratori delle fanpage. Pertanto, tenderanno a rendere i flussi di news e post ancora più semplici da seguire e verranno ulteriormente migliorati i metodi di interazione.

Si parla anche di cambiamenti che possano rendere la navigazione più rapida e intuitiva e capace di ottimizzare le funzionalità di ogni pagina Facebook. Perciò, anche se il tasto mi piace ti mancherà, non puoi fare altro che aspettarti positive novità!

Vuoi-maggiori-info-agenzia-di-comunicazione

LEGGI GLI ALTRI ARTICOLI

Commenti

Commenti