fbpx
Pubblicità vs. Content Marketing: chi ha la meglio?
19237
post-template-default,single,single-post,postid-19237,single-format-standard,op-plugin,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.4,vc_responsive
 
content marketing e pubblicità

Pubblicità VS. Content Marketing

Pubblicità vs. Content Marketing: chi ha la meglio?

La pubblicità è ormai una realtà ben radicata nella nostra società, che si fa spazio anche nelle nostre case attraverso la televisione, il computer e ci segue persino fuori attraverso la radio, cartelloni pubblicitari e addirittura mezzi di trasporto che “indossano” lo sponsor di qualche prodotto. Attualmente c’è però un altro tipo di realtà ancora non molto conosciuta, ma che ha reso molto bene ed è stata comprovata da studi negli anni precedenti. Stiamo parlando del content marketing. La domanda alla quale rispondiamo oggi è infatti questa: chi vince tra pubblicità e il marketing dei contenuti?

Il content marketing è un tipo di marketing che, tramite la creazione di un prodotto, un media o addirittura un lavoro editoriale, punta ad acquisire clienti e a monetizzare il sito sul quale il prodotto è presente. È una tipologia di mercato molto proficuo che, studi alla mano, si è rivelato spesso molto più producente rispetto alla comune pubblicità. Questa tipologia di marketing presenta dei risultati stupefacenti, andando a registrare negli ultimi anni un profitto che arriva a 28 miliardi di dollari, un numero che è praticamente raddoppiato e che presenta un margine di miglioramento ancora maggiore, cioè del 14% per un profitto totale di 32 miliardi di dollari entro il 2018.

Le previsioni parlano molto chiaro, anche se questa strategia di promozione sembra ancora non molto sconosciuta. Ad ogni modo, attraverso un giusto studio ed una buona esplorazione delle possibilità, potrà dare nel futuro profitti ancora maggiori. Pertanto, è decisamente il caso di sfruttare al meglio il marketing dei contenuti, non credi?

Perché il content marketing funziona di più?

Capire come ciò è possibile è molto semplice: oggi, prima di effettuare un acquisto, ogni persona (anche tu per esempio) è portata a effettuare una ricerca per capire se orientarsi verso un prodotto o verso un altro. Per farlo, utilizza diversi metodi per informarsi, quali articoli su blog (aziendali e non), video, infografiche, guide e recensioni.

creazione dei contenuti

Tutti questi elementi possono rientrare in ogni nostra strategia di content marketing. Si tratta di testi che, in un certo senso, sono studiati per coinvolgere l’utente (che potrebbe acquistare un determinato prodotto o servizio), dando ad esso informazioni di valore, emozioni e risoluzioni.

Come puoi capire, tutto questo è molto più potente di una semplice pubblicità fatta di una foto e di uno slogan o di un piccolo spot che spesso distrae dal prodotto e che il più delle volte non lascia nessuna consapevolezza, risoluzione o informazione al consumatore.

scegliere il weba

Ad oggi, quindi, la pubblicità tradizionale non rappresenta più il solo metodo attraverso il quale l’informazione può fluire e non funziona più come una volta. L’utente può trovare nel web tantissime informazioni diverse e, perciò, si affida a internet e preferisce il World Wide Web.

Come sfruttare al meglio il marketing dei contenuti?

Se hai un’azienda, sei un professionista o vuoi farti conoscere sul web, ovviamente la prima cosa che devi fare è preparare i contenuti ed è ovvio che sono estremamente importanti. Devono essere ben fatti e lasciare qualcosa a chi legge. In seguito, devi prendere conoscenza dei principali canali al quale l’utente medio si può rivolgere per trovare le informazioni che pubblichi in rete e fare in modo che trovi tutte le informazioni che lo indirizzino verso il tuo prodotto.

Tra i canali più utilizzati, quelli che hanno registrato una maggiore crescita negli ultimi anni sono stati stampa brand e i giornali digitalizzati. Al secondo posto troviamo i contenuti social e mobile-friendly (tramite sito responsive). Insomma, i contenuti vanno scritti, promossi, distribuiti e fatti trovare… e anche tu puoi usare questa strategia vincente a tuo favore.

Il content marketing ha decisamente la meglio sulla pubblicità tradizionale, ma certamente dobbiamo sfruttarlo al meglio, dalla creazione dei contenuti fino ad arrivare alla loro distribuzione… ma di questo parleremo un’altra volta!

Vuoi-maggiori-info-agenzia-di-comunicazione

LEGGI GLI ALTRI ARTICOLI

Commenti

Commenti