fbpx
Video e foto: l’importanza dei contenuti visual
20947
post-template-default,single,single-post,postid-20947,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.4,vc_responsive,elementor-default
 

Contenuti Visual

Video e foto: l’importanza dei contenuti visual

Negli ultimi anni avrai sentito parlare più e più volte di contenuti visual, non è vero? Nello specifico, abbiamo a che fare con elementi vincenti nell’ambito del content marketing e del digital marketing in generale. Si tratta di foto, video e non solo. In ogni eventualità, però, i contenuti visivi sono in grado di catturare l’attenzione. Andiamo a vedere cosa dovresti sapere a riguardo e come dovresti sfruttarli per promuovere la crescita del tuo business.

Contenuti visivi o testuali?

SEOQuando si tratta di content marketing, i contenuti testuali sono importanti, soprattutto in termini di ottimizzazione per i motori di ricerca. Infatti, possono essere accompagnati da un buon uso delle parole chiave e permettere al sito web e/o blog di posizionarsi meglio nei risultati delle pagine della ricerca.

Anche i contenuti visivi hanno la loro importanza, in particolar modo per il fatto che spesso riescono a catturare l’attenzione dell’utente più delle parole! Inoltre, non dobbiamo sottovalutare che elementi come i video sono molto apprezzati da chi naviga online (e anche dai tuoi potenziali clienti!). Sono più diretti e guardarli è meno faticoso che leggere.

Nonostante questo, la nostra esperienza ci porta a consigliarti di non eliminare mai i contenuti testuali. Al tempo stesso non farlo con i contenuti visual. Impara a sfruttare entrambi e a fare in modo che gli elementi visivi completino e valorizzino il testo al quale vengono affiancati, e viceversa.

I contenuti visual che funzionano

Dal discorso che abbiamo appena fatto, è chiaro che d’ora in poi dovrai prestare un po’ più di attenzione ai contenuti visual. Probabilmente, potrai sfruttare il loro potere usandoli di più rispetto a quanto hai fatto fino ad ora.

Ricorda però che dovranno essere di qualità da un punto di vista del soggetto, della risoluzione, della luce e delle dimensioni. Tra l’altro non dovranno essere troppo pesanti, o altrimenti rischieranno di rallentare il caricamento delle tue pagine web. (Questo sarebbe un male in termini di user experience.)

Non solo video e foto…

Risultati content marketing e SEOI contenuti visual, che puoi usare sul tuo sito e/o sui social, non sono solo video e immagini: possono essere anche gif, infografiche, disegni, fumetti e screenshot. Tutto dipende dal tema trattato, dai tuoi obiettivi di marketing e dal tuo target di riferimento.

Se usati bene, questi contenuti potranno permetterti di constatare un aumento di:

• Traffico al tuo sito.
• Tempo passato in media sul tuo sito.
• Conversioni (vendite, iscrizioni, richieste di preventivi, etc.)

Un aiuto non guasta mai, neanche quando si tratta di contenuti visivi per il tuo sito!

Insomma, il content marketing non è solamente SEO e copywriting: i contenuti visual possono fare una grande differenza per la crescita del tuo business. In un’epoca dove i social e il web fanno parte delle nostre abitudini, dare ai tuoi potenziali clienti qualcosa di bello da vedere è fondamentale.

Diventerà una soluzione ancor più rilevante se riuscirai a pubblicare contenuti visivi che riescano a catturare l’attenzione e a portare un cliente a scegliere te piuttosto che la tua concorrenza. Pertanto, non sottovalutare i contenuti visual e non esitare a lasciarti aiutare dai professionisti. Ti aspettiamo!

Vuoi-maggiori-info-agenzia-di-comunicazione

LEGGI GLI ALTRI ARTICOLI

Commenti

Commenti